Milano, settimana della moda Febbraio 2020

FASHION – MODE – MODA

Parlare di moda vuol dire esprimersi sulle radici dell’essere sociale dell’uomo, sul gusto degli uomini nei loro tempi.

Vuol dire saper leggere e apprezzare attraverso l’arte, attraverso le immagini del teatro o del cinema, attraverso i costumi e le divise, le raffinate manifestazioni della creatività e della genialità artistica, vuol dire saper leggere le mutazioni culturali delle generazioni e dei popoli.

Parlare di moda vuol dire parlare dell’uomo” - Gianni Puglisi

 

 

Nonostante il momento contingente di emergenza sanitaria, le sfilate sono comunque state effettuate aperte al pubblico o a porte chiuse. Grazie al mio lavoro ho avuto il piacere di collaborare nel back-stage e tanto avrei da raccontare sulla appena trascorsa Milano Fashion Week.

 

Ma cosa ci aspetta per la stagione che si sta affacciando?

La donna riacquista la sua femminilità che aveva perso cercando di trovare una nuova identità di donna forte e aggressiva, anche attraverso l’abbigliamento.

Per affrontare il sole estivo ci aspettano abiti o spezzati realizzati in tessuti leggeri, come il voile, il tulle, lo chiffon; le stampe si adeguano al periodo: floreali, jungle o tropical.

I colori propongono la vasta gamma del rosa nelle sue declinazioni, dal fuxia al salmone; il richiamo della nostra terra diventa la paletta del marrone sino ad arrivare all’oro, colore prezioso, colmo di sole e di buon umore, uniti al bianco e al color latte, al lilla e al verde fluo.

Qua e là si intravedono elementi che possono ricordare il cubismo, lo stile pittorico di Picasso e lo stile retrò anni ‘40 fa capolino con tailleur, gonne longuette, nastri, cappellini e drappeggi.

In contemporanea vengono rispolverate le cravatte rivisitate che diventano nastri e non perdono di femminilità.

Altra buona notizia, potremo camminare comode e leggere in espadrillas alte o basse, legate al polpaccio e portate con disinvoltura mischiate a capi eleganti, per uno stile comfortable-chic, la moda lo concede.

Stella Piazza

 

IMMAGINE: Tessuti leggeri con stampe jungle e floreal per Dolce e Gabbana

VOTO 5 (2 Votes)
In piedi signori, davanti a una donna 2020

In piedi signori, davanti a una donna 2020

Leave review
Quest’anno, a causa del Covid, posso solamente assistere inerme all’aumento...
APPROFONDISCI
Colazione da Tiffany

Colazione da Tiffany

Leave review
La vendita dell’ultimo rifacimento della novella, composta da 93 pagine dat...
APPROFONDISCI
Stella Piazza intervistata a Radio CRT

Stella Piazza intervistata a Radio CRT

Leave review
Testo intervista tratta dalla trasmissione radiofonica BLATERANDO, andata i...
APPROFONDISCI
Anche la bellezza salverà il mondo - 3

Anche la bellezza salverà il mondo - 3

Leave review
Rimanendo sempre legati a Piacenza e all’imprenditoria femminile, voglio re...
APPROFONDISCI
Anche la bellezza salverà il mondo - 2

Anche la bellezza salverà il mondo - 2

Leave review
Appena è scattata la situazione di emergenza nella “sua” Piacenza, non ha e...
APPROFONDISCI
Addio a un’icona del grande cinema

Addio a un’icona del grande cinema

Leave review
Milanese di nascita e di umili origini, Lucia Borloni venne eletta Miss Ita...
APPROFONDISCI